Come scegliere piscina da giardino: caratteristiche e tipologie

Tutto quello che bisogna sapere sulle piscine da giardino: caratteristiche e tipologie

Ormai l’estate è arrivata e il caldo inizia a farsi sentire. Il lavoro o altri impegni personali che richiedono molto tempo, spesso non permettono di passarsi una o più giornate al mare o in piscina a rinfrescarsi e a rilassarsi.

Ecco perché, per sopperire alla sofferenza estiva data dall’eccessiva temperatura, nascono le piscine da giardino. Si tratta di piscine di ogni forma e dimensione, da scegliere in base alle proprie esigenze e ai propri gusti.

Rappresentano l’alternativa perfetta, tra una riunione di lavoro e un tuffo! In questo articolo troverai una guida completa al mondo fresco delle piscine da giardino e dopo non ne potrai più fare a meno. Iniziamo!

Piscine da giardino: tipologie

Le piscine da giardino, come già anticipato, sono reperibili in ogni forma e dimensione, talvolta anche in diverse colorazioni.

Tuttavia quelle da inserire nello spazio verde personale sono fondamentalmente di due tipologie ben distinte: le piscine fuori terra  e quelle interrate. La differenza tra le due consiste nell’essere semplicemente posizionata su una superficie senza attuare modifiche a quest’ultima oppure scavare la terra e costruire una piscina da capo, che non faccia vedere tutta la sua struttura portante ma che sia sicuramente più resistente.

Piscina interrata

Nel caso di una piscina interrata , ovviamente è possibile scegliere tutti i minimi dettagli basandosi sulle preferenze personali, in quanto è necessario costruirla da zero. Quindi possono essere selezionati i bordi piscina, la sua profondità, la sua ampiezza, il colore, la scelta di un pavimento morbido o in piastrelle, la scalinata e tanto altro ancora.

Allo stesso tempo l’impegno con una piscina simile è molto oneroso. Per realizzare una piscina interrata è necessario chiamare degli esperti che si occupino di studiare il suolo, scavarlo, costruirci tutta la struttura e infine abbellirla. Ma esiste una scelta ancora più semplice ed economica.

Motivo per cui oggi non ci concentreremo su questo tipo di piscine, bensì su quelle fuori terra.

Piscina fuori terra

Le piscine fuori terra sono un’ottima soluzione per chi non vuole spendere troppi soldi ma non rinuncia ad un bel tuffo in piscina.

Dunque una piscina fuori terra è sopra il livello del suolo e in linea generale si parla di modelli acquistabili pressoché ovunque, da montare con facilità dove si vuole. Si contraddistinguono per essere particolarmente robuste, con la struttura portante solitamente in acciaio inox, realizzate con materiali resistenti e la maggior parte delle volte anche morbidi, soffici e piacevoli al tatto. Si trovano anche non rigide (non vi è bisogno di una strruttura portante forte).


Possono essere disponibili in diverse colorazioni, anche se spicca sempre la più classica e tradizionale, ovvero quella azzurra che ricorda proprio l’estate.

Ne esistono anche di gonfiabili, ancora più facili da montare in quanto la parte più lunga concerne proprio il gonfiaggio.


Esistono anche quelle idromassaggio, perfette per rilassarsi e stoppare una volta per tutte lo stress abituale. È però una piscina molto intima, chiaramente di dimensioni contenute, consigliata soprattutto per le coppie. Parliamo di quelle fuori terra dove è possibile godersi l’estate nuotando nell’acqua fresca!

Le forma delle piscine fuori terra da giardino

Le piscine fuori terra possono assumere diverse forme e dimensioni . Di solito sono prodotte in tre forme: circolari/rotonde, quadrate e rettangolari. Quelle più amate sono, tuttavia, le rotonde e le rettangolari. Le quadrate spesso sono abbastanza limitate.

Questo accade perché ogni lato deve essere uguale data la forma e, di conseguenza, se si vuole acquistare una piscina quadrata anche solo leggermente ampia, sarà troppo troppo grande. Però tutto dipende dagli spazi di cui si dispone. A differenza di questa forma, le circolari piacciono molto specialmente per l’assenza di inutili angoli.

Sono esteticamente molto belle e lineari, classiche. Qui il problema spazio si auto-elimina, proprio perché non vi sono lati che occupano una fetta più grande di area verde.

Allo stesso tempo le rettangolari sono molto comprate. Effettivamente, rappresentano una soluzione perfetta per ogni giardino, in base alla sua grandezza. Possono essere più ampie in lunghezza o larghezza ed è proprio questo il loro punto di forza: la possibilità di scegliere a seconda degli spazi disponibili in giardino.

Per quanto riguarda le dimensioni, invece, si apre letteralmente un mondo.

Le dimensioni delle piscine variano. Infatti le si possono trovare piccole, medio-piccole, grandi o addirittura giganti. Si può sicuramente dire che le dimensioni non sono un problema.

Anche la profondità della piscina ovviamente può essere scelta. Vi sono anche delle piscine preimpostate, se si vuole andare sul sicuro. Per i bimbi piccoli solitamente non superano i trenta centimetri di profondità, per i ragazzi invece vanno dai sessanta agli ottanta centimetri, per gli adulti vanno da un metro ai due.



I prezzi delle piscine fuori terra

Le piscine fuori terra detengono un  grande vantaggio: il prezzo. Nonostante possano essere anche piuttosto ampie, il loro costo è decisamente contenuto. Poi dipende sempre dal marchio e dai materiali utilizzati per la sua creazione.

Però, una piscina grande da montare non dovrebbe superare circa i 200/250 euro (e si parla di una piscina di altissima qualità). In realtà si trovano soprattutto a partire dai 30 ai 100/150 euro. Considerando che una piscina interrata da giardino costa circa 2000/3000 euro, il risparmio è sostanzioso. Quindi si consiglia vivamente di passare all’acquisto di una piscina fuori terra.

Com’è montare una piscina fuori terra?

Le piscine fuori terra si contraddistinguono anche per la loro estrema facilità nel loro montaggio. Infatti la loro struttura già pronta per essere montata, quindi in realtà bisogna solo completare dei piccoli dettagli che le permettano di rimanere in piedi. In cinque/dieci minuti si costruirà (per dire) la propria piscina.

Comunque non c’è nulla da temere: ogni prodotto porta con sè un foglietto di istruzioni dove viene spiegata in maniera semplice e con tanto di disegni, la procedura del montaggio della piscina comprata. Non bisogna di certo essere ingegneri per montarla, è più intuitivo di quanto possa sembrare. Una volta provveduto a mettere la sua struttura nella corretta posizione, la piscina è tutta tua.

Difficoltà bassa e il tempo d’impiego pure. E questo è un altro suo punto a favore! Quindi solo vantaggi per le piscine bellissime fuori terra.

Perché acquistare una piscina fuori terra da giardino

Le piscine fuori terra da giardino sono  un’ottima soluzione per ovviare all’eccessivo caldo estivo e per prendersi qualche pausa relax dalla propria quotidianità stressante.

Se si ha la possibilità di comprarla, sia economicamente che a livello di spazi, la si consiglia vivamente. Non bisognerà più spendere molti soldi per frequentare una piscina pubblica in mezzo ad altre persone, non sarà più necessario trovare il tempo per recarsi in luoghi simili, si potranno organizzare graziosi festini con i propri amici e sarà finalmente possibile fare un tuffo di cinque minuti per rinfrescarsi e poi tornare a lavoro.

Giusto il tempo di rigenerarsi. Inoltre, se proprio la si vuole dire tutta, una piscina fuori terra ormai rappresenta un grande elemento di design se posizionata nel modo giusto. Potrà finalmente rendere la tua estate magica, evitando così di spostarsi obbligatoriamente il giorno libero per andare in una piscina pubblica e piena di gente.

Ora sai tutto quello che c’è da sapere sulle piscine fuori terra.

Abbiamo fatto un vero e proprio viaggio alla sua scoperta, scoprendo la differenza con quelle interrate, scoprendo le sue forme e le sue dimensioni, ma anche i suoi colori e riuscendo a capire se è effettivamente semplice o meno il suo montaggio.

Si è potuto chiaramente capire che vi sono esclusivamente vantaggi per queste tipologie di piscine e che è molto più conveniente acquistarne una fuori terra rispetto ad una interrata.

Ne esistono di ogni tipo: quelle adatte ai bimbi più piccoli, alle famiglie, alle coppie, a grandi compagnie e ai ragazzi adolescenti. Ve n’è una per tutto. Con queste il proprio giardino avrà un tocco di vivacità in più ma, allo stesso tempo, anche di eleganza e di design. Intima, piccola, spaziosa, bassa o alta: quale fa per te? Non rimane che effettuare una ricerca personale più approfondita e andare a trovare la piscina che più rappresenta la tua persona, il tuo giardino, la tua casa o la tua famiglia.

La piscina d’estate, ricordati, è un must! Che aspetti ad acquistarne una?

Scopri le migliori piscine fuoriterra

Scopri come risparmiare sulle migliori piscine fuoriterra IN SCONTO!

piscine-fuoriterra