Arredare giardino: guida all’acquisto di mobili da giardino

Se ti piace trascorrere le giornate all’aperto – oppure organizzare eventi o festicciole – e disponi di un giardino, probabilmente sai di essere tanto invidiato dagli amici quanto in difficoltà su come arredarlo.

Arredare il giardino, infatti, non è semplice; tutto ciò grazie anche alla moltitudine di orpelli e suppellettili presenti online, pronti all’acquisto, che possono confonderti e portarti infine a non acquistare niente.

Seguendo questa guida, fortunatamente, verrai a conoscenza di quali sono i migliori prodotti per arredare il giardino, assicurandoti di acquistare solo ciò che è necessario, attirandoti complimenti di familiari e visitatori.

Ciò su cui devi assolutamente concentrarti sono innanzitutto le attrezzature basilari come le coperture – su cui spicca il gazebo – e le sedute o appoggi. Inoltre, non possono mancare altri oggetti fondamentali come lampade e vasi per abbellire il giardino e renderlo fruibile anche di notte nel caso di feste notturne.

In ogni paragrafo ti spiegherò perché quel determinato oggetto è utile per arredare il giardino, elencandoti punti di forza e svantaggi.

Gazebo e ombrelloni

Il giardino è un luogo prettamente estivo dove prendere aria e rinfrescarsi. Naturalmente, tutto ciò non è possibile senza un tetto sulla testa che ci ripari dal sole cocente e che ci tenga al riparo dall’umidità nel caso di feste serali.

In questo caso, è fondamentale comprare un gazebo da giardino, vero e proprio abc di una buona area esterna.

Il gazebo deve essere solido e resistente per garantire durata, oltre che ben disegnato per non sfigurare agli occhi degli ospiti. Il gazebo deve avere delle tende in buon materiale, facili da rimuovere e lavare.


Nel caso in cui lo spazio a disposizione non sia molto oppure tu non abbia intenzione di programmare feste o mangiare in giardino a lungo, opta per l’acquisto di un ombrellone da giardino spazioso: molti ombrelloni sono un buon compromesso fra spazio occupato e funzionalità offerta, tuttavia hanno il disagio di essere molto meno stabili del gazebo. In ogni caso, un ombrellone non può mai mancare, in quanto si rivela utile anche semplicemente per mettere sotto una sdraio e rilassarsi.


Sedute da giardino, tavoli e accessori correlati

Dopo aver scelto la copertura più adatta a te è il momento di arredare il giardino scegliendo le sedie e i tavoli più adatti alle tue esigenze. Valuta l’uso principale che farai del giardino e agisci di conseguenza: se il tuo scopo principale è organizzare feste in giardino – oppure delle semplici cene fra amici o in famiglia – diventa indispensabile un tavolo ampio e spazioso in grado di accogliere tante persone.

Puoi scegliere fra una vasta tipologia di tavoli che spazia dal semplice metallo fino al più raffinato e delicato legno.



Nel caso tu abbia optato per un ombrellone, ti conviene comprare un tavolo con buco per poterlo inserire, infine ricordati di abbinare il colore al tipo di copertura che metterai sopra.

Le sedute sono di vari tipi: innanzitutto, quelle da abbinare al tavolo devono avere lo stesso colore del primo e avere un appoggio idoneo a permettere il consumo di cibi: evita dunque schienali troppo inclinati e preferisci pose più rigide.



Valuta di acquistare anche sedie sdraio, divani e poltrone da giardino per creare una vera e propria area relax esterna.

Per questi, prediligi strutture che garantiscano comfort e sicurezza: spazio dunque a schienali completamente allungabili con cuscini e fodere morbide. Ricorda di fare particolare attenzione al tessuto per garantirti un facile e semplice lavaggio in caso di macchie.

190 Utenti Aiutati

Infine, puoi decorare la tua area tramite l’acquisto di accessori da giardino di vario tipo come cuscini o pouf da disseminare attorno all’ombrellone, oppure piccoli armadietti esterni di colore e materiale simili a quello degli altri accessori che hai comprato: nell’armadietto puoi tenere di tutto, da strumenti per curare il verde alla carbonella per accendere il fuoco.


Altre piccole chicche possono riguardare l’acquisto di piccoli oggetti come statuette – celebri i sette nani – oppure vasi di fiori o di piante da disseminare per tutto il tuo giardino. Curare l’estetica del verde del giardino è importante, arricchirlo con oggettistica varia lo è altrettanto.


Luci da esterno per giardino

Un aspetto che molti sottovalutano è relativo all’illuminazione. Anche se il giardino è vicino casa e può godere in un certo qual modo della luce interna, è consigliabile installare delle vere e proprie luci da giardino in maniera intelligente, per permettere un uso anche notturno di questi spazi: di sera, infatti, un giardino male illuminato si trasforma in una zona poco accessibile e scomoda.

Compra, innanzitutto, luci da esterno come lampade e lampioni LED. I lampioncini, nello specifico, sono molto utili nella forma allungata: piazzali lungo tutto il perimetro del giardino o del tavolo per garantire l’illuminazione adeguata. Le lampade, invece, sono perfette da collocare vicino al tavolo oppure a terra, per segnare il piccolo sentiero che dalla porta sul retro porta al giardino.

Puoi scegliere qualsiasi tipo di luce fra bianca e gialla, prediligi quella che reputi più rilassante senza farti molti problemi; considera solo, se possibile, di rivolgerti a soluzioni green ove possibile, come i faretti LED ad energia solare, comprando solo dispositivi con una efficienza energetica almeno pari ad A. Considera, infine, che luci significano comodità, ma anche un probabile aumento nel numero degli insetti che verranno a visitarti durante le tue ceni o riposi notturni: acquista dunque una lampada anti insetti oppure ricorri ad altri sistemi di difesa tradizionale come zampironi o piastrine.




Idee originali e innovative per arredare il giardino

Accanto a questi semplici e fondamentali attrezzi, giardini particolari potrebbero permettere l’installazione di accessori particolari, in grado di rendere davvero innovativo il tuo giardino. Ad esempio, nel caso in cui abbia punti di appoggio ravvicinati fra loro come alberi, valuta se comprare un amaca da giardino, vero e proprio lettino esotico molto visto nei film americani.

L’amaca è una sdraio invidiata da tutti e nemmeno troppo costosa, l’importante è solamente scegliere un buon tessuto resistente e duraturo.


Può interessarti, nel caso in cui lo spazio sia molto, la possibilità di installare una piscina esterna da giardino. Molto apprezzata sopratutto da chi non ha possibilità di recarsi spesso a mare, di piscine esterne da giardino ci sono molte scelte, anche di qualità, di qualsiasi dimensione. Una piscina del genere richiede manutenzione e un’iniziale attenzione nel montaggio e nella pulizia, tuttavia può regalare ottimi momenti a famiglie e comitive di amici.


Se utilizzerai il giardino per passare le serate in compagnia di amici, valuta di attrezzare una piccola area giochi. Puoi mettere a disposizione un piccolo tavolino su cui è possibile giocare a carte e giochi da tavolo di qualsiasi genere. Inoltre, puoi anche installare un piccolo canestro portatile oppure delle porte calcistiche.


Fiori, vasi e laghetti artificiali

Un laghetto artificiale è una vera e propria chicca che puoi installare nel tuo giardino: scegli fra un vasto catalogo che può prevedere laghetti fai date, con soluzioni rigide o flessibili, oppure acquistare direttamente un laghetto già formato per cui serve solo l’installazione: questi piccoli specchi d’acqua artificiali sono molto belli da vedere e possono inoltre essere accessoriati con fontanelle e vasi.




Termina curando i fiori, acquistando vasi da giardino di ottima qualità e bel colore per piantarci dentro fiori di ogni genere. Un bel giardino passa anche dalla dedizione del proprietario nel tenerlo curato, per questo motivo scegli vasi e sottovasi in grado di contenere senza problemi le tue piantagioni floreali.