Come funzionano i pannolini lavabili (Guida 2021)

Con un neonato in casa, ti troverai sicuramente a passare attraverso un bel po’ di pannolini ogni giorno. Anche i bambini un po’ più grandi possono usare in media fino a 5 pannolini al giorno, e questo non include i periodi in cui i piccoli hanno il raffreddore, i disturbi di pancia o la dentizione.

Va da sé che chiunque utilizzi pannolini usa e getta spenderà un bel po’ di soldi e contemporaneamente produrrà grandi quantità di spazzatura. Ma non deve essere per forza così!

Nella nostra serie di prodotti che sostituiscono gli articoli monouso e che possono contribuire a uno stile di vita più sostenibile, ci siamo imbattuti nei pannolini! I pannolini monouso commerciali sono prodotti in plastica e carta che non possono essere riciclati.

Quando un pannolino viene gettato via, di solito è destinato ad essere collocato con i rifiuti separati per l’incenerimento. In alcuni paesi, i pannolini usati possono finire in discariche, essere seppelliti sotto terra o lasciati all’aperto.

In alcuni casi i pannolini usa e getta presentano diversi vantaggi. 

Ad esempio, consentono al genitore di risparmiare un bel po’ di tempo, soprattutto quando si è in giro, tuttavia non bisogna sottovalutare i pannolini di stoffa lavabili. Basta infatti sostituire qualche pannolino monouso al giorno e nel lungo periodo è possibile ottenere un’enorme differenza nella quantità di pannolini che si consuma, il che è positivo sia per l’ambiente che per il portafoglio.

Cos’è un pannolino lavabile?

Ci sono molti tipi di pannolini lavabili. Essenzialmente funzionano tutti allo stesso modo di un normale pannolino monouso, con la differenza principale che non bisogna buttarlo via dopo l’uso. Piuttosto, lo si lava e lo si asciuga in modo che possa essere usato di nuovo.

Un pannolino lavabile può essere fatto di materiali diversi e questo può significare che possono essere necessari diversi preparativi e metodi di pulizia a seconda del materiale in questione. Anche il tempo di asciugatura può variare notevolmente a seconda dello spessore del pannolino e del materiale di cui è fatto.

Indipendentemente dal tipo di pannolino lavabile che utilizzerai, dovrai lavarlo più spesso, quindi è anche importante investire anche in un cestino o in una scatola dedicata per riporre il pannolino tra un uso e l’altro e per lavarlo.

Pannolini lavabili per principianti

Per i nuovi pannolini lavabili e per coloro che non hanno familiarità con il loro uso, la variante più semplice per iniziare è il cosiddetto “pocket-nappy”, che viene anche chiamato “taglia unica”. È composto da due parti, la parte “pantaloni” con bottoni regolabili e realizzata in materiale impermeabile, insieme a un inserto che assorbe il liquido.

Se si usa solo un pocket-nappy, ne servono almeno 20 paia, in modo da riuscire ad andare avanti per qualche giorno senza lavarli continuamente. Lo svantaggio di questo tipo di pannolino è che sia la parte dei pantaloni che l’inserto stesso devono essere lavati dopo ogni utilizzo, ma un chiaro vantaggio di questi pannolini è che sono facili da usare e si indossano comodamente.

Come combinare pannolini monouso e lavabili per uno stile di vita più sostenibile

Se vuoi iniziare in piccolo, puoi iniziare con 3-5 pannolini lavabili pocket dotati di inserti per ognuno di essi e poi infilarli al bambino durante il giorno, mentre sei a casa. Non ci vuole molto tempo prima di iniziare a vederne i vantaggi in termini di costi.

Allo stesso tempo, puoi usare i pannolini monouso solo di notte o se siete in giro, per esempio. Ciò è dovuto in parte al fatto che i pannolini monouso possono spesso assorbire un po’ più di liquido senza sentirsi bagnati.

Pannolini lavabili riutilizzabili per bambini leggermente più grandi

Quando è il momento di mollare i pannolini o se pensi che il tuo bambino sia pronto per iniziare a imparare ad andare in bagno, ci sono anche i pannolini “Potty-training” per te. Si tratta di una parte intermedia tra la biancheria intima e il pannolino che ha un forte effetto di assorbimento.

L’idea è che in realtà non dovrebbe essere usato come pannolino, ma piuttosto come protezione extra contro gli incidenti, visto che i bambini si abituano a non usare i pannolini. Per alcuni bambini, questo processo richiede un certo tempo, quindi potrebbe essere intelligente scegliere un pannolino lavabile quando si inizia a fare il passaggio per evitare disastri improvvisi!